Salta al contenuto
Rss




Accesso da Premia

Si consiglia di partire da Premia. Subito dopo il paese (in direzione Formazza) deviazione (segnalata) per Crego e Uriezzo fino a raggiungere l'imponente parete di Balmafredda, frequentata come palestra di arrampicata sportiva.
Da qui breve deviazione, seguendo la strada di sinistra (in direzione di Crego), fino al ponte stradale sul fiome Toce per ammirare l'imponente Orrido di Arvera.
Ritornati a Balmafredda si prosegue verso Uriezzo. Lasciata la macchina al termine della strada asfaltata, vicino al caratteristico Oratorio di Santa Lucia, si prosegue solo a piedi seguendo la segnaletiva escursionistica realizzata con frecce gialle.
Al primo orrido (Orrido Nord-Est) si accede dopo pochi metri in corrispondenza della fenditura nella parete rocciosa subito dietro la prima casa in pietra ristrutturata.
Per l'orrido principale (Orrido Sud) si prosegue invece in leggera discesa lungo la strada sterrata fino ad un pannello informativo che ne segnala l'ingresso. Circa 100 metri prima una breve deviazione conduce al ponte di Balmasurda, sull'omonima forra.
Da qui, attraversando il ponte, si può proseguire a piedi fino a Crego (30').
All'uscita dell'Orrido sud si prosegue fino al ponte di Maiesso per ammirare le caratteristiche Marmitte dei Giganti lungo il corso del Toce.
Rientro dalla stessa parte oppure con il sentiero con il sentiero che aggira l'Orrido Sud.

Accesso da Baceno

Si segue la mulattiera in parte lastricata e in parte scavata nella viva roccia, che dalla chiesa monumentale di San Gaudenzio scende alla Frazione Verampio.
Poi ad un bivio segnalato da frecce escursionistiche, si prende un sentiero a sinistra che dapprima attraversa in piano una zona di bosco terrazzato e ormai inselvatichito, quindi in leggera discesa scende ad incrociare la pista di servizio al metanodotto nel tratto che corre parallela all'Orrido Sud.

Accesso da Verampio

L'itinerario d'accesso parte dalla Trattoria della Campagna. Si segue la pista di servizio al metanodotto che attraversa il Torrente Devero e costeggia più o meno parallelamente il corso del Toce fino all'altezza del ponte in legno di Maiesso, da cui si gode uno spettacolo affascinante sulle Marmitte dei Giganti.
Poco dopo la strada compie un tornante e prosegue in piano. Subito dopo aver attraversato un ruscello si abbandona la pista trattorabile (bivio segnalato) e si prosegue lungo un comodo sentiero che alternando tratti pianeggianti a tratti più ripidi, conduce all'entrata dell'Orrido Sud.




Inizio Pagina Comune di PREMIA (VB) - Sito Ufficiale
Piazza Municipio n. 9 - 28866 PREMIA (VB) - Italy
Tel. (+39)0324.62021 - Fax (+39)0324.602928
Codice Fiscale: 00422790030 - Partita IVA: 00422790030
EMail: premia@ruparpiemonte.it
Posta Elettronica Certificata: comune.premia.vb@legalmail.it
Web: http://www.comune.premia.vb.it


|